Da Soprabolzano a Bad Dreikirchen

Da Soprabolzano a Bad Dreikirchen
Itinerario:
Da Soprabolzano prendiamo il sentiero rosso numero 6; il sentiero da Riggermoos porta, attraverso prati e boschi, a Tann (1488 metri; albergo; da Soprabolzano ca. 2 ore, ci si può arrivare anche in macchina o con il trenino e l’autobus).

Da Tann si segue il bel sentiero forestale 27 (blu/bianco) attraverso il bosco in direzione delle alture paludose di Lodn (1645 metri). Sempre dopo aver attraversato il prossimo tratto di bosco, si giunge un poco sotto alla Kircherlacke, per poi proseguire, prima nel piano e poi leggermente in salita, fino ad una biforcazione. Qui decidiamo di prendere il sentiero 27 che si stacca a sinistra attraverso la radura fino ad arrivare ad un giogo sulla dorsale silvestre del Saubacher Kofels (ca. 1770 metri). Da qui scendiamo, grazie ad uno stretto sentiero, dal versante nord (sempre numero 27) i ripidi pendii fino al fossato del fiume Gonder (ca. 1600 metri), per proseguire in direzione Briol (1307 metri) attraverso una vecchia strada lastricata ed un tratto di bosco. A tratti si gode di una splendida visuale.

A Briol seguiamo la strada d’accesso e il sentiero numero 4, per dirigerci verso i “Bad Dreikirchen” (1120 metri; da Tann ca. 4 ore). All’albergo Messnerwirt si ricevono le chiavi per visitare le tre chiesette (al loro interno preziosi affreschi ed altari; l’oste fa anche da guida se il tempo a sua disposizione lo permette). Nella nostra biblioteca abbiamo un libricino sulle chiesette. Per scendere verso Barbiano si prende il sentiero rosso numero 8 a (ca. 1 ora). – Con il taxi si ritorna a Soprabolzano.

Dettagli sull'escursione